ISEE MINI

Esperienze, prassi, materiali
infocerta
Messaggi: 2
Iscritto il: lun ott 05, 2015 11:43 am

ISEE MINI

Messaggioda infocerta » ven dic 11, 2015 9:43 am

Buongiorno,
nelle istruzioni del modello MINI ISEE si legge che non può essere presentato quando c'è la presenza nel nucleo di figli i cui genitori non siano coniugati tra loro, né conviventi. A noi è stata presentata una ISEE MINI per l'accesso all'agevolazione TARI (tariffa rifiuti) da parte di una signora (nubile) residente con il figlio minorenne. Il padre del bambino non è convivente con loro. Il CAAF ci risponde che è 'corretta in quanto l'agevolazione richiesta non è rivolta ad un minore. Cosa ne pensate?

stefanofranzon
Messaggi: 14
Iscritto il: mar ott 20, 2015 2:39 pm
Località: Concordia Sagittaria

Re: ISEE MINI

Messaggioda stefanofranzon » lun dic 14, 2015 10:03 am

personalmente condivido l'indicazione del CAAF: per l'ISEE standard usare l'uno o l'altro modello non farebbe differenza e non ritengo si possa "aggravare" il procedimento senza giustificato mottivo (sarebbe ovviamente differente se si chiedesse una prestazione sociale rivolta ai minori)

luca cervellati
Messaggi: 11
Iscritto il: mar set 29, 2015 3:00 pm

Re: ISEE MINI

Messaggioda luca cervellati » lun dic 14, 2015 12:22 pm

A mio avviso, è vero che, per la prestazione richiesta, non influisce la presenza e condizione dell'altro genitore del figlio minore, ma è altrettanto vero che l'attestazione rilasciata a seguito della presentazione della dichiarazione MINI comprende, oltre al valore ISEE ordinario, anche quello riferito a potenziali prestazioni rivolte al figlio minorenne che, nel caso specifico, stante la mancata compilazione del quadro D della DSU integrale, non è attendibile, quantunque attestata.

Paolo Profeti
Messaggi: 19
Iscritto il: lun giu 15, 2015 3:27 pm

Re: ISEE MINI

Messaggioda Paolo Profeti » lun dic 21, 2015 5:58 pm

Daccordo con il collega, l'indicatore Mini deve essere calcolato solo in caso di effettiva richiesta di servizio a favore del minore.
Cio non toglie che se nell'attestazione in questione riferita ad un nucleo con un solo genitore - a meno che non vi sia una delle casistiche previste all'art. 7 comma 1 lettere c), d), e) o l'altro genitore sia deceduto - sia inserito anche il valore Isee delle prestazioni a favore di minori - e nessuna componente aggiuntiva - come credo di aver compreso, il sistema INPS produce un errore, poichè quel dato non è calcolato correttamente.


Torna a “La Comunità di Pratica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron